Isolotto di Košljun Blue Waves Resort

Hotel luxury a Malinska

Prenotare online

 

Isolotto di Košljun

L’isolotto di Košljun (Cassione), abitato fin dall’antichità, deve il proprio nome alla parola latina castellum, che significa castello o fortezza. Su 68.500 metri quadrati, tant’è la superficie dell’isolotto, sono state censite circa 400 specie botaniche differenti. La biblioteca del convento, con circa 30.000 volumi e ben 100 incunaboli, è la più antica e ricca dell’isola.

Nel corso dei secoli, il convento ha avuto tante destinazioni: dal 1894 al 1927 fu persino la sede della facoltà e del liceo locale. Quest’ultimo fu il primo liceo dell’Istria e del Quarnaro ad aver adottato il croato come lingua d’insegnamento. Oggi l’isolotto di Košljun (Cassione) è diventato un’amatissima meta turistica collegata a Punat con un traghetto la cui traversata dura appena 20 minuti.